Shiatsu e menopausa farmacologica, i volontari VIS FISieo a Roma

vis fisieo shiatsu
Vis Fisieo il fuoco del Cuore, progetto “Le mani per le donne”
3 marzo 2017
GianfrFerraroProject
Shiatsu, il contatto come forma di comunicazione
22 marzo 2017
vis Fisieo volontariato shiatsu

Nel campo dei sistemi di cura integrati, lo shiatsu sta dando il suo contributo grazie alla sua originale identità che è in assonanza con i nuovi orientamenti del “care management” .  Un ambito che sta accogliendo questa trasformazione culturale con grandi energie è quello del volontariato. Attraverso il volontariato si possono sviluppare competenze e si può dare un aiuto discreto in ambiti sensibili come quelli delle terapie oncologiche. Sia in Europa che negli Stati Uniti,  negli ultimi vent’anni l’impiego della  integrazione di varie discipline e di vari sistemi di cura ha mostrato un costante aumento

Negli USA, 62 pazienti su 100 vi fanno ricorso e la soddisfazione dei pazienti è superiore all’80% e tutti i maggiori centri oncologici hanno al loro interno un Servizio di Terapie Integrate.

In alcune strutture sanitarie all’avanguardia i medici tradizionali e medici esperti in medicina integrata scelgono insieme i trattamenti migliori per il tumore avendo in mente la centralità della persona all’interno del percorso di cura.

Anche in Italia le cose iniziano a cambiare.

 

La VIS FISieo (la onlus “Volontariato Italiano Shiatsu operatori FISieo”) partecipa a Roma ad uno studio osservazionale per monitorare gli effetti dello Shiatsu su pazienti affette da tumore del seno in menopausa farmacologica con l’obbiettivo di valutare l’efficacia sulla riduzione delle vampate di calore e sulla qualità di vita.

Il progetto si propone di trattare pazienti con pregresso tumore del seno, non metastatico, in menopausa iatrogena da almeno 6 mesi, con disturbi riferiti di vampate di calore, con o senza sudorazione, che impattino sfavorevolmente sulla loro qualità di vita.

All’avvio del trattamento, ciascuna partecipante sarà sottoposta a due test psico-funzionali validati sulla qualità di vita e del sonno, da parte di una psicologa. Alla fine dello studio, gli stessi test saranno ripetuti per controllo, insieme a un questionario di gradimento.

Questi progetti-studio hanno un immenso valore umano, ma anche didattico, perché anche i sistemi di cura integrati hanno bisogno di evolversi e adattarsi al nostro presente. Gli insegnamenti che queste opere portano sono i tasselli che completano i libri antichi. Perchè allora non esistevano le mastectomie o la menopausa indotta farmacologicamente e non c’era motivo di dedicarvici un capitolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *