Shiatsu, musica, equilibrio e sinergia per il benessere

RobertaFreddaraProject
La sindrome del “burn-out” e lo Shiatsu
2 aprile 2017
Angiolino FerraroProject
Salute, benessere e consapevolezza negli anziani con lo Shiatsu
27 aprile 2017
Francesca Morini Project

Shiatsu, musica, equilibrio e sinergia per il benessere

“Là dove finisce la parola, lì inizia la musica” – H.Heine

 

Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole, specialmente in contesti meditativi.

In uno studio del 2000, la mappatura neurologica fatta al cervello di meditatori esperti ha evidenziato che determinati canti meditativi modificavano il flusso sanguigno del cervello ed alteravano il valore di alcuni marcatori biologici indicatori della sensazione di benessere.

Queste caratteristiche del suono richiamano naturalmente quelle dello Shiatsu, che si pratica in uno stato meditativo e che opera sul flusso energetico allo scopo di aumentare il benessere e l’equilibrio vitale. E per Francesca Morini, operatrice Shiatsu responsabile del progetto, la musica facilita il raggiungimento del benessere psico/fisico individuale e di gruppo.

La musica può insieme sostenere il nostro fluire nel contattare e trattare i meridiani, permettendoci di esprimere la nostra “danza” shiatsu con maggiore armonia ed efficacia, e aiutare il ricevente a rilassarsi ed entrare in uno stato meditativo.

Il progetto che la Morini, insieme agli altri volontari della VIS FISieo D.Franceschini e E.Lamperti, ha messo in opera dal 2008 a Milano si chiama “La nostra comunità: benessere con lo Shiatsu” e usa lo shiatsu come stimolo e aiuto per promuovere gli aspetti relazionali e di inclusione sociale in situazioni di disagio psico/fisico e disabilità cognitiva allo scopo di mantenere ed incrementare la qualità della vita.

Per fare questo gli operatori volontari Shiatsu si avvalgono della collaborazione di musicisti professionisti, educatori e musico terapeuti. I trattamenti shiatsu hanno frequenza settimanale su persone con disabilità raggruppati in tre differenti servizi dell’associazione “La nostra comunità” (CAD centro di aggregazione per persone con disabilità, CAD Junior, CSE centro socio educativo). Sono previste anche giornate aperte al territorio (trattamenti shiatsu a persone con disabilità, loro parenti e familiari e  amici) con cadenza mensile.

 

Questi progetti sono realizzati da Operatori Shiatsu Professionisti FISieo con un grande cuore, e possono essere sostenuti anche grazie alle donazioni del 5×1000

Sostenere queste attività è facile, basta ricordarsi di indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il codice fiscale 97757180589.

Fai sentire che ci sei, aderisci come volontario, dona il tuo 5/1000, invita altri a farlo.

Seguici anche su FB     facebook.com/VISFISieo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *